Contact UsItalian - Flavor Consortiu,Engliah Version
Italian - Flavor Consortiu,
Producers Products Italian - Flavor Consortiu, What We Do About Us
 
 
HOME
Produttori
  Diventa un Associato
  Registra Prodotti
Prodotti
  Vino
  Liquori
  Oli Vegetali
  Aceto Balsamico
  Altri Prodotti
Cosa Facciamo
  Consortium
  Forum
  Marketing e Pubblicità
NEWS
  Sorsi DiVino
  Italian Flavor Forum
  Premi e Concorsi Vinti
  Vitigni Autoctoni Italiani
  Indice Generale
Ricerca Avanzata
Chi Siamo
Contattaci
Mappa del Sito
English Version
Pagina Precedente

Vini e prodotti enogastronomici italiani di qualità selezionati da:
WineCountry.IT
Acquista vino italiano di qualità negli USA Acquista vino italiano di qualità negli USA
Visita la più ricca galleria virtuale di etichette di vino italiano • Oltre 1.000 immagini  Galleria Internet con oltre mille etichette di vino italiano

SEI QUI >>


Vitigni autoctoni sardi – Prima Parte
Rosa D'Ancona – 10 Giugno 2005



Introduzione

 
In Italia e in Europa ricerca e prenota con sicurezza il tuo hotel su Internet.
 
Destinazione
Data check-in
Data check-out

La Sardegna è un'isola dalla splendida produzione enologica. In questa regione, la viticoltura costituisce un ottimo incrocio di modernità e tradizione. Quest'ultima è stata notevolmente influenzatanel corso dei secoli dalle invasioni subite dall'isola.

Sono sempre più numerosi i produttori che, in tempi recenti, hanno scelto di concentrare la loro attività sui vitigni indigeni e desueti vitigni antichi sardi, tra i quali si contano Cannonau, Semidano, Moscato, Monica, Vermentino, Nasco, Nuragus e la Vernaccia di Oristano.

Attualmente la Sardegna produce numerosi vini di elevata qualità, apprezzati per le loro tipiche caratteristiche organolettiche. Si tratta generalmente di vini di buon corpo, freschi ed aromatici.

La superficie vitata ha subito una notevolissima contrazione negli ultimi 10-15 anni, attestandosi attualmente sui 39.450 ettari. Buona parte della produzione di qualità medio o medio-alta, valutata in circa 400.000 ettolitri, viene venduta fuori dall'isola sui mercati nazionali ed esteri. Per quanto riguarda la tipologia di prodotto, la produzione regionale dei vini rossi ammonta a circa il 55% del totale ed il restante 45% sono vini bianchi dato che la produzione di vini rosati è inconsistente. La produzione è marcatamente orientata verso i vini di qualità in bottiglia ed il consumo di vino sfuso è in forte calo.

Secondo i dati riportati dalle Camere di Commercio di Cagliari, Oristano, Nuoro e Sassari, la produzione attuale di vini DOCG ammonta al 3,02%, quella dei vini DOC al 17,42%, quella degli IGT al 2,97% col restante 76,59% vini da tavola.

Doc e Docg dei principali vitigni autoctoni

Vitigno Vini DOC
Vini DOCG

Bovale

  • Campidano di Terralba
  • Mandrolisai

Cagnulari
  • Alghero
  • Campidano di Terralba
 
Cannonau
  • Cannonau di Sardegna
  • Mandrolisai
 

Carignano

  • Carignano del Sulcis

Monica

  • Mandrolisai
  • Monica di Cagliari
  • Monica di Sardegna

Nasco

  • Nasco di Cagliari

Nuragus

  • Nuragus di Cagliari

Vermentino

  • Vermentino di Sardegna
  • Vermentino di Gallura

Vernaccia di Oristano

  • Vernaccia di Oristano

I vini IGT della Sardegna

  • sardegnaIGT Barbagia
    • Colore: bianco, rosato e rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima: 10% Vol.

  • Colli del Limbara
    • Colore: bianco, rosato e rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello

  • Isola dei Nuraghi
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello

  • Marmilla
    • Colore: bianco, rosato e rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima: 10,5% Vol.
    • Distribuzione nel territorio: Cagliari e Oristano

  • Nurra o Nurra Algherese
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima: 10% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Sassari

  • Ogliastra
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima 10,5% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Cagliari e Nuoro

  • Parteolla
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima 11% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Cagliari

  • Planargia
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima 11% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Oristano

  • Provincia di Nuoro
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello

  • Romangia
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima 10,5% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Sassari

  • Sibiola
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima 10,5% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Cagliari

  • Tharros
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima 10,5% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Oristano

  • Trexenta
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • radazione alcolica minima: 11% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Cagliari

  • Valle del Tirso
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima:11% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Oristano

  • Valli di Porto Pino
    • Colore: bianco, rosato, rosso
    • Tipologia: fermo o frizzante, per il rosso anche novello
    • Gradazione alcolica minima:10,5% Vol.
    • Distribuzione sul territorio: Cagliari

 
 
Home
 

Web Architect: Loris Scagliarini